Riko group
 
Riko
 
Riko hiše
 
Starck with Riko
 
Škrabčeva domačija

Il legno nell’edilizia e nell’architettura

Il legno – uno straordinario materiale di costruzione

Probabilmente non c’è materiale edile che con le sue caratteristiche sia tanto straordinario  quanto lo è il legno. Il legno è ecologicol’unicomateriale edile rinnovabile per il quale utilizziamo meno energia sia nel processo di formazione che di trasformazione, allo stesso tempo costituisce un deposito di carbonio ovvero ha delle emissioni di carbonio basse rispetto agli altri materiali non in legno.  

 

Il legno conserva le proprietà di un organismo vivente perfino dopo che è stato tagliato. Esso emana una fragranza fresca,assorbendo allo stesso tempo i profumi sgradevoli. L’estesa e porosa superficie del legno può assorbire gas e vapori nocivi. L’aria che passa attraverso il legno è filtrata e depurata. Nella casa Riko è lo stesso legno che mantiene un ambiente abitativo ideale grazie alla sua funzione naturale di regolatore climatico salubre e naturale.

Il legno con le sue straordinarie proprietàcrea un’atmosfera piacevole nell’appartamento, è apprezzato anche come materiale edile in quanto le sue caratteristiche consentono un elevato grado di prefabbricazione, un montaggio rapido sul posto e un’immediata sistemazione in quanto non è necessaria la fase dell’asciugatura nonché  un’ottima sicurezza sismica e antincendio. 

Il legno ha

  • un rapporto favorevole tra densità e la resistenza
  • un’elevata temperatura superficiale
  • una bassa conducibilità termica
  • una buona acustica
  • buone proprietà elastiche.

Il legno è sano

  • non trasmette sostanze nocive e non causa allergie
  • equilibra l’umidità dell’aria
  • è antistatico
  • non è radioattivo
  • emana una fragranza piacevole

Il legno è ecocompatibile

lesena masivna stena

  • Il legno è l’unico materiale edile rinnovabile con un ciclo di vita estremamente puro e a risparmio di energia. Ha origine da un processo puro di fotosintesi e assimilazione accompagnato da un’influenza mite sull’ambiente. 
  • A differenza degli altri materiali è necessaria poca energia per la sua lavorazione e trasformazione.
  • Il legno accumula CO2dall’aria e neutralizza le emissioni di CO2.
  • Gli alberi e i prodotti in legno possono accumulare CO2 per decenni e secoli.
  • I residui del legno possono essere usati come truciolato o come combustibile.
  • Il legno è la migliore soluzione per la costruzione.
  • Il legno consente di ottenere il massimo grado di prefabbricazione con un montaggio rapido. Grazie alla costruzione a secco è possibile insediarsi subito nella nuova costruzione e quindi anche le spese del prestito saranno inferiori. 
  • Il legno può essere modellato e posto in opera senza alcun problema. 
  • Il legno si asciuga rapidamente ed ha una bassa densità ovvero peso. 

Il legno accumula naturalmente l’anidride carbonica presente nell’atmosfera e neutralizza le emissioni di CO2. Bruciando il legno trasmette il diossido di carbonio che aveva raccolto dall’atmosfera durante il processo di fotosintesi. Un metro cubo di legno di faggio contiene 287 kg di carbonio o 1052 kg equivalenti di CO2! Se il legno sostituisce qualche altro materiale edile non rinnovabile (calcestruzzo, mattoni), risparmiamo un’ulteriore tonnellata di CO2.

Riassunto da Lesena gradnja v Sloveniji 02/2010 (Le costruzioni in legno in Slovenia 02/2010), Manja Kitek Kuzman
Cercateci sul:
facebook
twitter